21
ott

Insegnamento Innovazione Crescita professionale  



In Luglio la rivista Formazione & Insegnamento  mi ha chiesto di scrivere un articolo sul tema dell'innovazione educativa e della crescita professionale dei docenti. Qui di seguito potete leggere una breve sintesi del lavoro. In fondo alla pagina trovate riferimenti per accedere alla versione completa dello scritto. Sarei lieto di ricevere vostri commenti, opinioni e spunti di riflessioni.
 
 
L’insegnamento è una professione complessa
 
L’aspetto centrale di tale complessità riguarda il compito di integrare costantemente “il cosa” insegnare, “il come” insegnare e “il perché” scegliere di insegnare secondo una certa modalità piuttosto che un’altra. In questo quadro l’innovazione educativa può riuscire o fallire in relazione a come i docenti modellano il loro apprendimento.
 
 
Innovazione educativa
 
Un progetto di innovazione educativa dovrebbe richiedere ai docenti di sviluppare una visione alternativa del rapporto tra insegnamento e apprendimento; di  investire una certa quantità di energia e disponibilità verso l’innovazione proposta; di comprendere i principi e le procedure su cui si basa l’innovazione; di sviluppare conoscenze e abilità per realizzare praticamente l’innovazione; di riflettere sulla propria esperienza con lo scopo di apprendere da essa; di funzionare come un membro di una comunità di pratiche impegnata a sperimentare nuovi modi di fare scuola.
 
 
Docenti che apprendono
 
L’apprendimento dei docenti può essere definito come un processo che impegna gli individui in attività finalizzate al cambiamento delle loro conoscenze e convinzioni, e contestualmente dei loro comportamenti professionali (pratiche d’insegnamento). In questa prospettiva  le “cognizioni professionali” vengono definite come un insieme integrato di intuizioni teoriche e pratiche, di credenze e orientamenti (scopi personali, aspettative, atteggiamenti).
 
 
Fare innovazione
 
Seguendo questo ragionamento ogni attività potrebbe generare conoscenze, anche quando un docente non ha una consapevole intenzione di apprendere da quell’attività. A mio avviso non è così. La mia ipotesi è che affinché si generi conoscenza professionale connessa ad un cambiamento apprezzabile delle pratiche è necessario una cura attenta dei contenuti dell’innovazione nonché del percorso di formazione in servizio, entrambi preferibilmente connessi all’idea di un “continuo miglioramento” della professione. 
 
 
_________________________________________________________________________________________
 
La versione integrale dell'articolo la puoi trovare qui 
 
Notizie, titoli e informazioni sulla rivista Formazione & Insegnamento li puoi trovare qui.
 
La citazione bibliografica dell'articolo è la seguente: Gentile, M. (2012). Innovazione educativa e crescita professionale dei docenti. Formazione & Insegnamento. 10(1), 133-148.
 
 
Stampa veloce crea pdf di questa news icona rss
Commenti: | Maurizio Gentile | NDP
Il tuo browser non supporta gli Objects in HTML. Per maggiore compatibilita' vi consigliamo Mozilla Firefox.
In alternativa puoi usare il seguente tasto per condividere la risorsa su facebook fb_share

linkedin_img Twitter  de.li.cious  Digg.it  reddit  StumbleUpon  Yahoo   





Tema Grafico by iWebSolutions - partner e107 Italia